Associati

Può associarsi al Centro Cinofilo qualunque persona fisica o giuridica che ne condivida gli scopi (vedi statuto) e che si impegni a realizzarli.

Ogni Associato ha il diritto/dovere di partecipare alla vita del Centro Cinofilo, contribuendo attivamente al perseguimento degli scopi istituzionali. Per favorire tale partecipazione, il Consiglio Direttivo sta vagliando le modalità tecniche più opportune per svolgere telematicamente le riunioni dell’Assemblea degli Associati.

Nuova iscrizione

Per associarsi al Centro Cinofilo del Cane da Pastore Italiano – Associazione Sportiva Dilettantistica, l’interessato deve farne richiesta al Consiglio Direttivo su un apposito modulo. In attesa che vengano predisposti opportuni strumenti di compilazione, questa sarà operata dalla nostra segreteria, alla quale è sufficiente fornire i dati necessari. Il modulo compilato verrà poi inviato all’interessato per posta elettronica in formato PDF, pronto per essere stampato, firmato e inviato al Consiglio Direttivo allegando una copia fronte/retro di un documento di identità in corso di validità:

  • per posta elettronica, tramite la nostra segreteria
  • per posta cartacea, all’indirizzo della nostra sede

Per ulteriori informazioni contattate la nostra segreteria all’indirizzo segreteria@pastoreitaliano.eu

La richiesta di iscrizione è valutata dal Consiglio Direttivo, che decide se approvarla o meno e l’esito è comunicato all’interessato per posta elettronica.

In caso di approvazione dell’iscrizione, il nuovo Associato viene iscritto nel Libro degli Associati, ma per acquisire i diritti di tale status deve versare la quota annuale di iscrizione, comprensiva del tesseramento per l’attività ricreativa e culturale. Per il tesseramento sportivo, invece, sono previste specifiche quote di tesseramento.

Rinnovo annuale

L’iscrizione scade il 31 dicembre di ogni anno e tutti gli Associati perdono i diritti di elettorato attivo e passivo. Non perdono, invece, il diritto di partecipazione alle riunioni dell’Assemblea degli Associati, di cui comunque fanno parte.

Per riacquistare i diritti di elettorato attivo e passivo, l’Associato deve versare la quota di iscrizione per il nuovo anno. Non sono richieste ulteriori formalità, ma è bene precisare che gli effetti del rinnovo decorrono dal giorno dell’effettivo versamento della quota di iscrizione e non sono retroattivi.