Supervisione allevamento

Il Centro Cinofilo del Cane da Pastore Italiano non solo promuove la razza del Cane da Pastore Italiano, ma la tutela e ne tutela ogni singolo esemplare. Questa tutela non si realizza con un’unica azione, ma con una sinergia di azioni diverse. Una di queste è la supervisione dell’allevamento: nessun Cane da Pastore Italiano è allevato senza l’autorizzazione della nostra Sovrintendenza all’Allevamento. Autorizziamo le monte soltanto quando si raggiunge un numero minimo di prenotazioni, in modo da ridurre al minimo la possibilità che nascano cuccioli che poi crescono in allevamento, rendendo poi sempre più difficile, col passare del tempo, il reinserimento in un branco familiare.

Inoltre, designiamo noi l’allevatore, in nome e per conto delle persone che prenotano tramite noi il cucciolo, tutelando così entrambe le parti: l’allevatore ha la certezza di non avere spese per cuccioli “avanzati” e i futuri proprietari hanno la garanzia di un allevamento di qualità.